Categories:

La modernità grida che l’Istituto per il matrimonio è stato a lungo obsoleto. Allo stesso tempo, il noleggio di abiti da sposa, banchetti, ristoranti e altri servizi di matrimonio senti perfettamente il mercato – La domanda è sempre. Ma se c’è già una storia nel classico del cinema sui Roberts che sfugge alla sposa della sposa, ci dovrebbe essere un analogo maschile. E abbiamo trovato un brucio così in fuga.

«La relazione più lunga che ho durato per tre anni, la più breve – uno e mezzo. Non mi sono affrettato ad andare, ho diviso lo spazio abitativo per molto tempo e mi ha organizzato. Non avevo fiducia in me stesso, nella mia volontà di essere responsabile, non ero pronto per quasi il contatto e la famiglia. Amore, passione, sesso – È fantastico, ispira, ma si sveglia ogni giorno accanto a una persona per imporre le funzioni degli uomini di una locomotiva, minatore – NO. Ci sono ragazzi che caricano già unghie più giovani. Avevo anche bisogno di alcuni decenni per renderti conto di te stesso come un uomo, godendo finalmente la responsabilità e il talento dei negoziatori – In una relazione stretta senza in alcun modo. La prima volta che sono partito per un mese e mezz’ora e… Ci diffondiamo. La seconda volta ha vissuto con una ragazza all’anno e mezzo. Il matrimonio non mi ha spaventato, ma non lo ispira neanche. Questo è probabilmente un errore di istruzione che non permetto ai miei figli – Nessuno mi ha detto che amore è come comunicare con una donna come puoi capire te stesso.

Esempi di coppie felici intorno a io, purtroppo non lo ha osservato – Genitori inclusivi. I matrimoni gli amici non erano così tanto. Servivano come motivo per godersi l’anima. Con la sposa, con la presentazione di documenti che sono sfuggito, ci siamo incontrati a lungo – Circa cinque anni fa. A volte comunicato, attraversato in parti comuni. Amico, è un po ‘interessante. Quando è stato male, ho deciso di sostenermi – Così è andato. L’estate si è incontrata e poi ha deciso di andare. Rimosso l’appartamento e vissuto un anno e mezzo per la maggior parte degli eventi per i quali è stato scritto l’articolo.

Maschile

Non c’erano suggerimenti per un matrimonio, ci sono state conversazioni dirette con la sua presentazione – E più, più dritto e più difficile. Mi sono sentito ubriaco nell’angolo. Questo è ciò che accade se non mostri l’iniziativa al momento giusto – Ti accarezza, ma in una forma più seria. La

“Sono sopravvissuto alla violenza sessuale, essendo un bambino, e in seguito – quando ero un adolescente,” dice Kira. – Questi episodi mi hanno portato a una profonda depressione, durante il quale volevo suicidarsi. Ma dopo Italia farmacia sentito la chiamata spirituale, tra i 24 anni divenne il monaco indù (Sannyasin) e molti anni hanno osservato il celibato. Più tardi, mi sono reso conto che ignoro semplicemente i miei problemi – non significherebbe risolverli. Dico includendo problemi di sessualità. Poi sono tornato al mondo e alle relazioni intime. Mi sono sposato, ha dato vita a due figli, divorziati e solo dopo, infine, ha scoperto quello che voglio.

situazione era molto tesa, ma senza imprecare. Ho trascinato, perso, con l’orrore che ha capito che avrei preferito strapparmi «NO», Come «SÌ». È naturalmente irritato. L’anno di vivere insieme in seguito, la domanda si è presentata con un vantaggio. È diventato terribile – Come portare una persona a distruggere i suoi sogni? All’epoca non pensavo a me stesso, anche se era necessario. Per me la sposa era sposata, ma divorziata. La questione del matrimonio è stata aumentata, oltre a domande sui membri della famiglia sempre di più. Capisco perfettamente i loro sentimenti.

Il mio permesso era piuttosto razionale che emotivo: ho visto che più tiro, peggio che sente, si sente impegnato e insoddisfatto. Siamo registrati sull’applicazione dell’istruzione online. Ho premuto i test del computer e il pensiero vola nella mia testa: «Amico che fai?» Ma ho scritto tutto all’inconscio maschile – La tradizionale paura del matrimonio, l’orrore primitivo dell’uomo per l’anello e la fata. Dubbio. Non condiviso con tutti, tutto ha cercato di digerirsi. Fino all’ultimo momento ho cercato di non pensare a questa sensazione paralizzante. Ma alla vigilia della campagna all’ufficio regionale non potevo sopportare e le ho detto così com’è: «Non posso. Come se tutto ne valesse la pena con un enorme muro di marmo, e mi sono riposato sulla fronte. Non riesco proprio a ucciderlo». Penso che tu possa immaginare com’erano i capelli.

Non dovresti

Registrazione annullata, non sono andato all’ufficio di registrazione. È andata nelle cose. Ho deciso di riparare tutto e la mattina dopo dopo il periodo di deliberazione dell’evento e mi sono offerto di darmi una seconda possibilità. Lei era d’accordo. Internet meteorologico, di nuovo registrazione e, settimana dopo, di nuovo lo stesso muro. Qui è successo la tempesta: non sentivo un uomo, ma un panno che poteva sistemare me stesso e i miei desideri – Un anno e mezzo fa, con l’alba di queste relazioni. Ma ero una tela che decideva ancora di ascoltare me stesso.

Non credo di aver rovinato la mia vita e lei. Entrambi abbiamo avuto un’esperienza irrealistica. Qualche mese dopo addio ho pensato così mai prima. Guarda il video, leggi libri sulla psicologia, incluso l’uomo. Incolperò la pausa – Sì ma non di più. La sua ulteriore vita è solo nelle sue mani. Dobbiamo rendere omaggio ai propri cari e agli amici – Non si sono arrampicati con suggerimenti, ma solo supportati. Anche i genitori sono da biasimare e firmati.

Nella prima miniera «la fuga» Ha mostrato comprensione, il flusso di sentimenti non era molto tempestoso. Ma la seconda volta era solo un tornado di vocabolario osceno e calligrafia sulla sua parte. Tuttavia, è abbastanza giustificato. E non ero pronto per la responsabilità. Sì, e ora capisco che era una ragazza piacevole e intelligente, ma non per me «Lo stesso». Non avevo senso al momento giusto, «La palla era al suo fianco», E mi sono trovato nella posizione «dovere». Ma alla fine ha iniziato a sentire che la mia vita smette di essere mia, perdo il controllo. E questo pensiero è anche noto per frenare. Mi sono reso conto che voglio una nuova vita qualitativa. Perché a sinistra.

Che Samea

Abbiamo cercato di comunicare per alcuni mesi, ma si sono resi conto che non sarebbe andato nulla: partire – Partire. Tre mesi dopo ero un po ‘di dolore per la mia vita a casa: era la sensazione che tutto ciò che dovevi ricominciare. Al lavoro c’era una crisi interna, tutto era incomprensibile nella sua vita personale. Ho cercato di iniziare una relazione diversa, ma due mesi di Beghan non sono stati assegnati per il Virgin Success. E mi sono dato una parola per far funzionare la testa e mettere azioni attive su un fronte personale perché sono stanco.

Era quasi mezzanotte da sabato a domenica, ho scritto una sorta di testo commerciale per il portale del matrimonio (coincidenza, sì?). E poi vengo un messaggio: «Vova! Cosa fai sabato sera?». La sapevamo familiarità per un anno e mezzo, ci siamo visti in situazioni diverse, ma ci siamo sempre visti come un fratello con un buon senso dell’umorismo. Mi ha chiamato per andare in giro con amici condivisi. Sputo il mio testo noioso e i pensieri cupi. Si è rivelato essere una festa più barbiere nel metropolitano Rock Club sotto il whisky e la birra fino alle cinque del mattino. Poi mi sono reso conto che l’ho guardato in modo diverso e quando ho potuto prendere sentimenti teneri. Abbiamo iniziato con una riunione. Poi c’è stata una grave malattia da testare insieme, ma ci hanno radunato ancora di più. E mi sono reso conto che erano qui. Lo stesso. Vova, solo nella gonna.

La paura della proposta questa volta non lo era. Ho superato il corso esplicito della crescita personale, ho letto molto, mi sono corso. Mi sono avvicinato alla proposta con tutta la responsabilità e il desiderio di trascorrere il resto della mia vita con essa. E in pochi mesi «Prima» ha toccato accidentalmente il film «Pesce grande» Berton, ora uno dei miei preferiti. In lui, il padre del personaggio principale, al matrimonio di suo figlio, fiorirà un brindisi per sua moglie: «E il Viagra online ho capito di mantenere un tale pesce, ha da offrire un anello». Questa espressione mi ha stampato nella memoria e si è rivolta all’ultima. Con lei sono pronto per marshmallow, domestico, scandaloso, divertente, gioioso, triste, dubbio, mozzafiato, tranquillo, forte, gustoso e altre cose. Ho fatto l’offerta il 14 luglio – Il giorno della Bastille.

È tornata dalla Francia prima. Era sabato. Ho ordinato una grande torta in anticipo con l’iscrizione, ho comprato un anello di diamanti e inserito nella torta. Mentre dormiva, prese la torta e sotto il tema principale di Harry Potter (esce) si svegliò questa torta con un anello, mi svegliava, per lei e disse che avevo una domanda. All’inizio non capiva cosa stesse succedendo. La prima parola era «Impazzire». E poi l’ho sentito amare «SÌ». Come se l’ultimo mattone nella mia vita fosse apparso nella fondazione, in modo che si tenga l’intera casa.

Il matrimonio non è necessario per tutti

Sì, la mia sposa conosce questa storia «correre». Le ho detto tutto senza frusciare. Voglio vedere lei e il mio lato oscuro. È stata avvertita, ma non è caduta in paranoia e non ha fatto queste situazioni. Se improvvisamente farà lo stesso con me? Non posso rispondere per le sue azioni e sentimenti, quindi la sua fuga sarà sulla sua coscienza. Ora ho bisogno di un matrimonio. Voglio una famiglia, bambini. Voglio prendermi cura della tua amata moglie e prendere cura . Adoro il calore femminile e l’energia della mia sposa, mi piace svegliarla ogni mattina.

Sono un sostenitore di un matrimonio laconiano – Dipingere nell’ufficio di registrazione e la festa con il più vicino. Ma la mia sposa vuole bella oggi – È importante per lei implementare i sogni femminili archetipici di un bel vestito. Non sono a Hoorn qui, lascia che sia il modo in cui vuole. In sostanza, questa è la vacanza della sposa, non lo sposo – Tutto il marketing nuziale affilato a deviare le spose. Siamo d’accordo sul fatto che faremo tutto bene, senza troppi klatergoud e edizioni pazze, ma belle.

E ora sono certamente in una cosa: non tutti hanno bisogno di un matrimonio. Non salverà il mondo e non migliorerà per coloro che non ne hanno bisogno. Imporre la creazione di una famiglia allo stesso modo stupido della politica o delle opinioni religiose – Dove tutti hanno il proprio».

Tags:

No responses yet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *